19 luglio 2016

Fondo Marco Muller

Registrazioni di musica popolare e interviste realizzate fra il 1973 e il 1976 nell’ambito di una più vasta ricerca sull’espressività musicale popolare realizzata in collaborazione anche con la Discoteca di Stato. Delle oltre 50 bobine che compongono il fondo la maggior parte sono dedicate all’improvvisazione poetica in ottava rima attraverso registrazioni sia di gare poetiche sia di interviste, conversazioni ed esibizioni di singoli poeti improvvisatori. Insieme a questo nucleo principale è presente una serie di registrazioni in differenti contesti: Abruzzo, Calabria e altri.

Catalogo
Registrazione #1 di 63
ID: MUL001a - Titolo: 1 Canale Monterano - Tolfa
Data (C/T): 1973-11-03 - Canale Monterano, IT
Parole chiave: Canto , Cile , Ottava rima
Descrizione: Registrazione di una serata tra poeti improvvisatori. Dopo una conversazione su argomenti legati all'ottava rima e alle storie personali di alcuni poeti improvvisatori viene eseguito un repertorio misto di ottave improvvisate e una composizione in ottave su Salvador Allende.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 9
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:22:38
Descrizione: Parlano delle vicende personali di alcuni poeti di loro conoscenza. Proseguono conversando sulle modalit di una gara poetica (se e come si debba dare campo all’avversario senza stringerlo in rime troppo difficili).


Traccia #2 di 9
Time IN: 00:22:38 – Time OUT: 00:25:19
Descrizione: Racconto di un aneddoto (storiella) su una gara poetica tra il cavallaio Guglielmone ed un prete che si conclude con la recitazione dei distici finali di due ottave a contrasto.


Traccia #3 di 9
Time IN: 00:25:19 – Time OUT: 00:35:00
Descrizione: L’informatore racconta un altro aneddoto su Vittorino Poggi e sull’osteria: “Il ritrovo dei poeti”. Anche questo aneddoto intervallato con la recitazione di alcuni distici finali o di ottave complete. Prosegue con la stessa modalit su altri aneddoti di battibecchi e scontri poetici fra vari improvvisatori. Continuano la conversazione discutendo sulla carriera di alcuni giovani poeti.


Traccia #4 di 9
Time IN: 00:35:00 – Time OUT: 00:40:51
Descrizione: Registrazione frammentaria in cui recitano alcune ottave scritte in precedenza per alcune occasioni.


Traccia #5 di 9
Time IN: 00:40:51 – Time OUT: 00:56:34
Titolo: Ottave
Incipit: Se io avessi qui la potenza di un Omero
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Eseguono una serie di ottave di presentazione e di omaggio reciproco fra i poeti.


Traccia #6 di 9
Time IN: 00:56:34 – Time OUT: 01:14:39
Titolo: Contrasto tra l’uva e il grano
Incipit: Scende l’autunno e in mezzo ai gran vigneti
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: All’inizio, prima dell’esecuzione, breve discussione per la scelta del tema per il contrasto.


Traccia #7 di 9
Time IN: 01:14:39 – Time OUT: 01:21:02
Titolo: Ottave su Salvador Allende
Incipit: Di Salvator Allende grida il mondo
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione:


Traccia #8 di 9
Time IN: 01:21:02 – Time OUT: 01:33:20
Titolo: Ottave
Incipit: Lo reclama i vicini ecco i lontani
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Eseguono una serie di ottave di presentazione e di omaggio reciproco fra i poeti.


Traccia #9 di 9
Time IN: 01:33:00 – Time OUT: 01:47:20
Titolo: Contrasto tra l’autunno e la primavera
Incipit: Scende l’autunno e cadono le foglie
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione:



Registrazione #2 di 63
ID: MUL001b - Titolo: 1-2-3 Canale Monterano - Tolfa
Data (C/T): 1973-05-20 -
Parole chiave: Canto narrativo , Ottava rima , Stornello
Descrizione: Registrazione ambientale, probabilmente in un locale pubblico - osteria - durante la quale viene eseguito un repertorio misto di canzoni, stornelli, ottave e canti di cantastorie.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 16
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:04:49
Titolo: Stornelli
Incipit: E le belle […] e la crudele che t’ha fatto nun lo so
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: Prima dell’esecuzione discutono su chi e come debba cantare.


Traccia #2 di 16
Time IN: 00:04:49 – Time OUT: 00:08:09
Titolo: Donna, donna
Incipit: Sola dolente l sta la mia mamma
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: Il brano viene eseguito una prima volta (solo la prima strofa) pi velocemente e poi ripetuto per intero.


Traccia #3 di 16
Time IN: 00:08:09 – Time OUT: 00:12:25
Titolo: Stornelli
Incipit: ‘na regazzina and dal bibitaro
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: Gli informatori raccontano, poco comprensibilmente, come si sono conosciuti da giovani durante il servizio militare, poi eseguono una serie di tre stornelli con quadri licenziosi.


Traccia #4 di 16
Time IN: 00:12:25 – Time OUT: 00:19:44
Titolo: Brano non identificato
Incipit: L […] a San Lorenzo
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: Alla fine dell’esecuzione l’informatore racconta di aver appreso il brano, in giovent, durante esibizioni di cantastorie e commenta i fatti narrati.


Traccia #5 di 16
Time IN: 00:19:44 – Time OUT: 00:25:07
Titolo: Addio padre e madre addio
Incipit: Appena giunta alla terra austriaca
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: L’esecuzione del brano preceduta da una breve spiegazione.
Note: Variante di “Addio padre e madre addio”: manca la prima strofa e seguono due strofe aggiunte sul tema del lamento dell’amante dopo la morte del soldato; la melodia non assimilabile a quella tradizionale del brano.


Traccia #6 di 16
Time IN: 00:25:07 – Time OUT: 00:28:48
Titolo: Stornelli
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione:


Traccia #7 di 16
Time IN: 00:28:48 – Time OUT: 00:32:46
Titolo: Ottave sul magnetofono
Incipit: Trovandoci in questo giorno in questo ambiente
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Prima dell’esecuzione gli informatori discutono tra loro; uno di essi intona un’ottava memorizzata sulla montagna dove situtato Tolfa che per interrompe bruscamente.
Note: In testa alla traccia frammento di ottava dall’incipit poco comprensibile.


Traccia #8 di 16
Time IN: 00:32:46 – Time OUT: 00:52:38
Titolo: Ottave
Incipit: […] bello della vostra mente
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Eseguono una serie di ottave di circostanza in cui si scambiano omaggi e inviti reciproci al canto e raccontano aneddoti e descrizioni su Tolfa.


Traccia #9 di 16
Time IN: 00:52:38 – Time OUT: 00:56:56
Titolo: Stornelli
Incipit: Bella ragazza che bel nome avete
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione:


Traccia #10 di 16
Time IN: 00:56:56 – Time OUT: 01:00:53
Titolo: Brano non identificato
Incipit: Non la morte la fin dell’amore
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione:
Note: Il brano riconducibile alla tradizione di “Fior di tomba” (Nigra 19)


Traccia #11 di 16
Time IN: 01:00:53 – Time OUT: 01:02:36
Titolo: Brano non identificato
Incipit: E in giro pe’ l’Italia m’incontrai ‘na bella balia
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione:
Note: Gli informatori si riferiscono spesso a questo brano chiamandolo: “La trapanata”


Traccia #12 di 16
Time IN: 01:02:30 – Time OUT: 01:04:44
Titolo: Stornelli
Incipit: Non mi mandare […]Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione:


Traccia #13 di 16
Time IN: 01:04:45 – Time OUT: 01:05:27
Titolo: Brano non identificato
Incipit: […] su venite cari compagni
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione:


Traccia #14 di 16
Time IN: 01:05:27 – Time OUT: 01:07:35
Titolo: Brano non identificato
Incipit: Nel giorno che si prega al camposanto
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione:


Traccia #15 di 16
Time IN: 01:07:35 – Time OUT: 01:21:24
Titolo: Contrasto tra il padrone e l’operaio
Incipit: Ora iniziamo qua di nuovamente
Informatore/Esecuzione: Due voci maschili
Descrizione: Le ottave del contrasto sono precedute da alcune ottave di introduzione.


Traccia #16 di 16
Time IN: 01:21:24 – Time OUT: 01:28:31
Titolo: Ottave
Incipit: Io li ringrazio ‘sti poeti ognora
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Muller partecipa alle ottave di saluto improvvisando un ottava di ringraziamento ai poeti improvvisatori che hanno partecipato alla serata e alla registrazione.



Registrazione #3 di 63
ID: MUL002 - Titolo: 3-4 Canale Monterano - Rocca di Mezzo
Data (C/T): 1974-01-04 -
Parole chiave: Canzone abruzzese , Canzone leggera
Descrizione: Registrazione effettuata durante un'occasione di ritrovo per le festivit natalizie, con un repertorio misto di canzoni leggere e canzoni abruzzesi con accompagnamento alla chitarra e coro di sottofondo.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 25
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:01:08
Titolo: Mutandine di seta nera
Incipit: Camicetta ricamata, ricamata di seta nera
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: L’esecuzione del brano preceduta dall’indicazione della data e del luogo della registrazione.


Traccia #2 di 25
Time IN: 00:01:08 – Time OUT: 00:06:58
Titolo: L’ellera verde
Incipit: L’ellera verde che s’attacca e mre
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: L’ellera verde, composto da Guido Petroni e musicato da Giacomo De Medio. Brano d’autore assimilato dalla cultura musicale delle classi non egemoni e diffuso come tradizionale: canto del repertorio melodico delle maggiolate abruzzesi, manifestazioni canore che avevano luogo ad Ortona (CH) gi dalla fine del diciannovesimo secolo. Durante le maggiolate venivano elaborati, da letterati e musicisti di formazione classica, alcuni dei canti che poi sono passati alla tradizione come popolari abruzzesi (celebre il caso di Vola vola, composto da Luigi Dommarco e musicato da Guido Albanese nel 1908), attraverso lesecuzione di corali polifoniche.


Traccia #3 di 25
Time IN: 00:06:58 – Time OUT: 00:10:03
Titolo: Brano non identificato
Incipit: Raffae’ addo’ te ni va’?
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: In coda alla registrazione, linformatore afferma trattarsi di una vecchia canzone aquilana, ma probabilmente il brano doveva avere una diffusione pi ampia di quella cittadina.


Traccia #4 di 25
Time IN: 00:10:03 – Time OUT: 00:16:18
Titolo: Quant’ bello lu primm’ ammore
Incipit: […] pi sta e pi cala
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: Una delle varianti di Quant bello lu primm’ ammore, brano di Tony Santagata del 1964. Questo brano dautore ha avuto un enorme successo di pubblico ed subito passato al repertorio popolare, con numerose varianti caratterizzate dallaggiunta di strofe, tutte sul medesimo tema dellinfedelt coniugale. L’esecuzione spesso inframezzata da un’interazione scherzosa con il coro.


Traccia #5 di 25
Time IN: 00:16:10 – Time OUT: 00:18:11
Titolo: Brano non identificato
Incipit: Che begli occhietti che c’hai
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: Frammento di un brano licenzioso che ironizza su una fanciulla che non vuol concedersi allinnamorato per timore del giudizio materno, cui segue un aneddoto sugli stessi temi narrato allinformatore.


Traccia #6 di 25
Time IN: 00:18:11 – Time OUT: 00:21:42
Titolo: Brano non identificato
Incipit: Amore, amore, acciuccame ‘ssa rama
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: Brano non identificato, composto su un testo preesistente e musicato da Guido Albanese.
Brano d’autore assimilato dalla cultura musicale delle classi non egemoni e diffuso come tradizionale.
L’informatore introduce l’esecuzione con una serie di commenti sul brano che identifica erroneamente con “Lu piante de le fje” di Cesare De Titta.


Traccia #7 di 25
Time IN: 00:21:42 – Time OUT: 00:27:09
Titolo: L’Aquila bella me
Incipit: Come ‘nu sassu che frizzea volennu
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: “L’Aquila bella me”, di L.Notarfranchi e M. Di Norcia.
Brano d’autore assimilato dalla cultura musicale delle classi non egemoni e diffuso come tradizionale.
Il brano preceduto da un frammento di Tu balli sul mio cuore, di Daniele Pace, Mario Panzeri, Lorenzo Pilat, interpretato da Gigliola Cinquetti (1972).


Traccia #8 di 25
Time IN: 00:27:09 – Time OUT: 00:31:22
Titolo: Stornelli
Incipit: Mo’ parlemo della Liberatori
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: Serie di stornelli a dispetto che hanno per tema la satira di personaggi, soprattutto ragazze, dei vari quartieri della citt di L’Aquila. Dopo l’esecuzione gli informatori illustrano brevemente la natura degli stornelli, definendoli “dispettosi rionali”.


Traccia #9 di 25
Time IN: 00:31:22 – Time OUT: 00:32:18
Titolo: Tango delle rose
Incipit: Amami, amami con passione
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: “Tango delle rose”, di Aldo Bottero e Filippo Schreier (1929), interpretato nel tempo da numerosi artisti tra cui Gabr, Nilla Pizzi e Frank Sinatra.


Traccia #10 di 25
Time IN: 00:32:18 – Time OUT: 00:36:50
Titolo: Novantanove
Incipit: Novantanove chiese colle case
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: “Novantanove”, di Guido Petroni e Giacomo De Medio.
Brano d’autor che viene assimilato dalla cultura musicale delle classi non egemoni e diffuso come tradizionale.
Al brano segue una conversazione tra linformatore e gli altri partecipanti alla serata.


Traccia #11 di 25
Time IN: 00:36:50 – Time OUT: 00:39:14
Titolo: Tutte le fontanelle
Incipit: Tutte le fontanelle se so’ seccate
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: In questa esecuzione al brano vengono aggiunte in coda alcune strofe a carattere satirico.


Traccia #12 di 25
Time IN: 00:39:14 – Time OUT: 00:40:53
Titolo: L’Acquabelle
Incipit: Di nome si chiama Lucia
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: Una variante di “L’Acquabelle” di Cesare De Titta e Guido Albanese, di cui questa esecuzione mantiene il ritornello ma modifica la strofa dandole un carattere satirico.


Traccia #13 di 25
Time IN: 00:40:41 – Time OUT: 00:41:47
Titolo: Ziki-Paki Ziki-Pu
Incipit: Oh Ziki-Paki Ziki-Pu
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: “Ziki-Paki Ziki-Pu” composto da Peppino Mendes e musicato da Vittorio Mascheroni (1929), reso celebre dallinterpretazione di Gabr.


Traccia #14 di 25
Time IN: 00:42:49 – Time OUT: 00:44:00
Titolo: Zigo zago
Incipit: E con lo zighe zaghe
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: Lo “Zigo zago” unantica canzonetta a sfondo erotico e a doppio senso, di cui sopravvive nella tradizione popolare il ritornello E con lo zigo zago; la sua melodia venne pi volte riutilizzata anche per parodie politiche in brani della Resistenza (Castelli, Jona, Liberovici, Lovatto, “Senti le rane che cantano”, Donzelli, Roma 2005, pp. 178-179 e p. 509). La versione qui eseguita riunisce alcune strofe extravaganti riconducibili alla complessa tradizione del brano.


Traccia #15 di 25
Time IN: 00:44:00 – Time OUT: 00:53:58
Descrizione: Serie di aneddoti narrati dallinformatore durante una breve pausa dallesecuzione di brani musicali: alcuni aneddoti scherzosi e un racconto familiare sul ritorno del padre dopo anni di emigrazione.


Traccia #16 di 25
Time IN: 00:53:46 – Time OUT: 00:55:19
Titolo: Tango delle rose
Incipit: […] amami, amami con passione
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: “Tango delle rose”, di Aldo Bottero e Filippo Schreier (1929), interpretato nel tempo da numerosi artisti tra cui Gabr, Nilla Pizzi e Frank Sinatra.


Traccia #17 di 25
Time IN: 00:55:19 – Time OUT: 00:56:30
Titolo: Chiudi gli occhi Rosita
Incipit: Le tue labbra son corolle
Informatore/Esecuzione: Voci maschili , Chitarra
Descrizione: “Chiudi gli occhi Rosita”, composto da Bixio Cherubini e musicato da Marf (1930).


Traccia #18 di 25
Time IN: 00:56:30 – Time OUT: 00:57:41
Titolo: Ricordati di me
Incipit: […] la passion
Informatore/Esecuzione: Voce maschili , Chitarra
Descrizione: “Ricordati di me”, di Cesare Andrea Bixio (1945).


Traccia #19 di 25
Time IN: 00:57:41 – Time OUT: 01:00:22
Titolo: Argentina
Incipit: Argentina, del tango sei regina
Informatore/Esecuzione: Voci maschili , Chitarra
Descrizione: “Argentina”, di Daniele Pace e Mario Panzeri.


Traccia #20 di 25
Time IN: 01:00:22 – Time OUT: 01:01:51
Titolo: Bella ragzza dalle trecce bionde
Incipit: Noi siam i bevitori della […]Informatore/Esecuzione: Voce maschile . Coro , Chitarra
Descrizione: “Bella ragzza dalle trecce bionde”, di Dino Olivieri (1930), interpretato da Carlo Buti.
Al ritornello del brano l’informatore alterna alcune strofe di origine popolare ricinducibili alla forma dello stornello.


Traccia #21 di 25
Time IN: 01:01:51 – Time OUT: 01:04:22
Titolo: Stornelli
Incipit: Ah, come noi la mamma non ne fa pi
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: Serie di stornelli licenziosi e a doppio senso, alcuni dei quali eseguiti alla romana.


Traccia #22 di 25
Time IN: 01:03:57 – Time OUT: 01:09:05
Titolo: Core me’
Incipit: Core me’ figlia me’
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: “Core me'”, composto e musicato da Guido Albanese.
Brano d’autore assimilato dalla cultura musicale delle classi non egemoni e diffuso come tradizionale: canto del repertorio melodico delle maggiolate abruzzesi, manifestazioni canore che avevano luogo ad Ortona (CH) gi dalla fine del diciannovesimo secolo. Durante le maggiolate venivano elaborati, da letterati e musicisti di formazione classica, alcuni dei canti che poi sono passati alla tradizione come popolari abruzzesi (celebre il caso di Vola vola, composto da Luigi Dommarco e musicato da Guido Albanese nel 1908), attraverso lesecuzione di corali polifoniche.


Traccia #23 di 25
Time IN: 01:09:05 – Time OUT: 01:12:29
Titolo: Brano non identificato
Incipit: L’Abruzzo la pi bella di tutte le regioni
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione:


Traccia #24 di 25
Time IN: 01:12:29 – Time OUT: 01:16:12
Titolo: Vola, vola
Incipit: Vulisse fa’ arveni’ pe’ n’ora sola
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: “Vola, vola”, composto da Luigi Dommarco e musicato da Guido Albanese (1908).
Brano d’autore assimilato dalla cultura musicale delle classi non egemoni e diffuso come tradizionale: canto del repertorio melodico delle maggiolate abruzzesi, manifestazioni canore che avevano luogo ad Ortona (CH) gi dalla fine del diciannovesimo secolo. Durante le maggiolate venivano elaborati, da letterati e musicisti di formazione classica, alcuni dei canti che poi sono passati alla tradizione come popolari abruzzesi.


Traccia #25 di 25
Time IN: 01:16:12 – Time OUT: 01:19:18
Titolo: E pe’ canta’ ci vuleva Zi’ Nicola
Incipit: Quant’ bello a ji’ ‘n campagna
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro , Chitarra
Descrizione: “E pe’ canta’ ci vuleva Zi’ Nicola”, di Cesare De Cesaris (1964).
Brano d’autore che viene assimilato dalla cultura musicale delle classi non egemoni e diffuso come tradizionale.



Registrazione #4 di 63
ID: MUL003 - Titolo: 5 Bagno di Gavorrano Gara poetica
Data (C/T): 1974-03-01 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima , Poesia
Descrizione: Gara poetica registrata al circolo ARCI (Casa del Popolo) di Bagno di Gavorrano con ottave di saluto, contrasti su temi classici e di attualit e lettura di poesie composte dai partecipanti.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 9
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:02:12
Descrizione: Muller introduce presentando il luogo e i poeti; probabilmente si decide il tema del contrasto che segue nella traccia successiva.


Traccia #2 di 9
Time IN: 00:02:12 – Time OUT: 00:23:25
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Viene eseguito un contrasto su temi di politica.


Traccia #3 di 9
Time IN: 00:23:23 – Time OUT: 00:26:09
Descrizione: Viene recitata una poesia composta da uno dei poeti partecipanti alla gara (Romanelli) in occasione di un raduno di partigiani dal titolo: La Resistenza continua, vigile custode del diritto alla pace e alla libert.


Traccia #4 di 9
Time IN: 00:26:09 – Time OUT: 00:41:43
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: “Contrasto tra la donna di ieri e la donna di oggi”


Traccia #5 di 9
Time IN: 00:41:43 – Time OUT: 01:04:50
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: “Contrasto tra il divorzista e l’antidivorzista”


Traccia #6 di 9
Time IN: 01:04:51 – Time OUT: 01:26:53
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: “Contrasto tra il guardiacaccia e il cacciatore di frodo”


Traccia #7 di 9
Time IN: 01:26:53 – Time OUT: 01:32:05
Descrizione: Intermezzo con racconti di storielle e barzellette sulla vita militare.


Traccia #8 di 9
Time IN: 01:32:04 – Time OUT: 01:58:27
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: “Contrasto tra la pittura e la poesia”


Traccia #9 di 9
Time IN: 01:58:27 – Time OUT: 02:10:06
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Viene invitato a gran voce dal pubblico a cantare il poeta Lelli. “Contrasto tra l’operaio e il padrone”
Note: L’ultima parte della registrazione rovinata da problemi di scorrimento del nastro.



Registrazione #5 di 63
ID: MUL004a - Titolo: 6 Bagno di Gavorrano (GR) - Roma
Data (C/T): 1974-03-01 -
Parole chiave: Ottava rima , Stornello
Descrizione: Continua la gara poetica; i contrasti sono su temi di politica e costume. A questi si aggiungono stornelli, poesie, una canzone napoletana e una toscana.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 5
Time IN: 00:10:06 – Time OUT: 00:29:13
Incipit: Ecco un quartetto che ben ci sta vicino
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: “Contrasto tra il prete, il dottore, il becchino e l’ammalato
Note: Contrasto a quattro voci


Traccia #2 di 5
Time IN: 00:29:13 – Time OUT: 00:34:55
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Stornelli licenziosi


Traccia #3 di 5
Time IN: 00:34:55 – Time OUT: 00:38:53
Incipit: Felicissima sera
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: “O’ zappatore”. Brano eseguito solo in parte


Traccia #4 di 5
Time IN: 00:38:53 – Time OUT: 00:40:08
Descrizione: Storiella comica


Traccia #5 di 5
Time IN: 00:40:08 – Time OUT: 00:42:56
Incipit: Partivo una mattina co’i’ vapore
Descrizione: “Porta un bacione a Firenze”
Note: Canzone del 1938 di E.Di Lazzaro e C.Bruno, portata al successo da O.Spadaro.



Registrazione #6 di 63
ID: MUL004b - Titolo: 6 Bagno di Gavorrano (GR) - Roma
Data (C/T): 1974-05-06 -
Parole chiave: Canto , Ottava rima , Poesia
Descrizione: Registrazione effettuata al Teatro delle Arti, prima e durante una esibizione dei poeti. Gli informatori recitano poesie e ottave su temi sociali e di attualit politica: Salvador Allende, Fanfani, il referendum per il divorzio. Segue un canto sui fatti di Catanzaro.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 13
Time IN: 00:01:16 – Time OUT: 00:02:09
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Poesia composta e recitata dal poeta Francesco Vincenti, intitolata: Al can bassotto.
Note: Al can bassotto, poesia parodica su Amintore Fanfani


Traccia #2 di 13
Time IN: 00:02:09 – Time OUT: 00:04:34
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Egidio Romanelli legge una sua poesia intitolata: Gli avari alla gogna.


Traccia #3 di 13
Time IN: 00:04:34 – Time OUT: 00:13:40
Incipit: Di Salvador Allende grida il mondo
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Francesco Vincenti canta una serie di ottave per Salvator Allende, a cui seguono commenti sull’opportunit di leggere o improvvisare le ottave durante uno spettacolo.


Traccia #4 di 13
Time IN: 00:13:40 – Time OUT: 00:19:09
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottave in memoria di Salvador Puig Antich, militante contro il regime di Franco, ucciso con il garrote a Barcellona il 4 marzo del 1974. Seguono commenti.


Traccia #5 di 13
Time IN: 00:19:09 – Time OUT: 00:21:04
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Inizia lo spettacolo dei poeti. Vengono introdotti i temi della serata e si recita la poesia: Al can bassotto.
Note: Al can bassotto, poesia parodica su Amintore Fanfani


Traccia #6 di 13
Time IN: 00:21:04 – Time OUT: 00:23:23
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra , Coro
Descrizione: La poesia composta da Francesco Vincenti intitolata: L’uomo onesto, viene cantata con accompagnamento di chitarra e coro.


Traccia #7 di 13
Time IN: 00:23:23 – Time OUT: 00:30:55
Incipit: Siamo chiamati ad un civil confronto
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Dopo una breve spiegazione sull’improvvisazione poetica viene chiesto al pubblico di scegliere il tema per il contrasto. “Contrasto tra il divorzista e l’antidivorzista”.
Note: La registrazione del contrasto viene interrotta bruscamente.


Traccia #8 di 13
Time IN: 00:30:55 – Time OUT: 00:37:08
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Dopo la fine dello spettacolo riprende la conversazione di Muller con i poeti sui temi e i modi della canzone popolare e politica e sull’opportunit di usare il dialetto.


Traccia #9 di 13
Time IN: 00:37:08 – Time OUT: 00:44:27
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: Francesco Vincenti esegue un canto composto per ricordare la morte di un muratore di nome Malacaria, ucciso durante uno sciopero a Catanzaro.
Note: Accompagnamento alla chitarra di Alberto Cerri


Traccia #10 di 13
Time IN: 00:44:27 – Time OUT: 00:50:03
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Chitarra
Descrizione: Nuova porzione dello spettacolo dei poeti al Teatro delle Arti. Viene eseguita il canto composto per ricordare la morte di un muratore di nome Malacaria, ucciso durante uno sciopero a Catanzaro.
Note: Accompagnamento alla chitarra di Alberto Cerri


Traccia #11 di 13
Time IN: 00:50:03 – Time OUT: 00:52:17
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Viene recitata una poesia parodica su Giuseppe Saragat e Giovanni Leone.


Traccia #12 di 13
Time IN: 00:51:42 – Time OUT: 00:53:23
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Viene recitata una poesia parodica su Amintore Fanfani dal titolo: Al can bassotto.


Traccia #13 di 13
Time IN: 00:53:23 – Time OUT: 01:03:42
Incipit: Allora nuora di nuovo ci han chiamati
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Dopo una breve introduzione sull’improvvisazione poetica viene eseguito un contrasto. “Contrasto tra la nuora divorzista e suocera antidivorzista”
Note: Viene adattato un tema classico dei contrasti, quello tra nuora e suocera, a un fatto di attualit, il referendum sul divorzio.



Registrazione #7 di 63
ID: MUL005 - Titolo: 7 Roma (Casalotti) - Molochio (RC)
Data (C/T): 1974-05-26 -
Parole chiave: Calabria , Canto , Canzone narrativa , Immigrazione , Modi del canto
Descrizione: Gli informatori propongono un repertorio di canti della tradizione calabrese e del loro paese di provenienza (Molochio - Reggio Calabria). Soprattutto canti di cantastorie e canzoni narrative. In particolare una variante di "Cecilia" e "Il testamento dell'avvelenato".

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 14
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:05:27
Incipit: Ar sera aj alla zita
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Presentazione degli informatori. “Il testamento dell’avvelenato”


Traccia #2 di 14
Time IN: 00:05:27 – Time OUT: 00:11:44
Incipit: Picciottelli signorini
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , voce femminile
Descrizione: Carmela racconta la storia della canzone successiva; una giovane viene abbandonata dal fidanzato e poi uccisa al suo ritorno; un fatto accaduto a Cittanova (RC). Brano non identificato.


Traccia #3 di 14
Time IN: 00:11:44 – Time OUT: 00:20:31
Incipit: Se voleti un momento ascoltare
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Brano non identificato. Canto che ha per contenuto la storia d’amore tra un giovane catanese che fa il militare a Palermo e una ragazza che per muore pochi mesi dopo il fidanzamento, Il giovane la reincontra ad un ballo, le lascia il cappotto che la mattina dopo ritrover sulla tomba della ragazza. Seguono commenti e spiegazioni degli informatori che dicono di averlo ascoltato da un cantastorie. Viene poi aggiunta una strofa finale.


Traccia #4 di 14
Time IN: 00:20:31 – Time OUT: 00:26:46
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Carmela con molte esitazioni canta una serie di stornelli. L’esitazione viene attribuita alla sua attuale inadeguatezza della voce per eseguire una tonalit che definisce: alla lasciata.


Traccia #5 di 14
Time IN: 00:26:46 – Time OUT: 00:28:54
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Frammento di brano non identificato


Traccia #6 di 14
Time IN: 00:29:02 – Time OUT: 00:33:40
Incipit: Sopra ‘na muntagnedda…
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: “La pesca dell’anello”
Note: Vedi: Nigra 66 – (“La pesca degli orecchini”)


Traccia #7 di 14
Time IN: 00:33:40 – Time OUT: 00:38:47
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Discutono sull’argomento di un canto (forse La Cecilia) e raccontano un fatto che hanno ascolato da un cantastorie, ma non si ricordano il testo per poterlo cantare. Alla fine forse introducono il brano successivo


Traccia #8 di 14
Time IN: 00:38:47 – Time OUT: 00:41:16
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Serie di stornelli. Carmela li definosce: alla palmisana o al modo di Palmi, ovveto la tenuta a lungo dell’ulltima nota.


Traccia #9 di 14
Time IN: 00:41:16 – Time OUT: 00:49:40
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Parlano del lavoro in campagna, della raccolta delle olive e della vendemmia, ricordano quando veniva Alan Lomax a registrare durante la Settimana Santa.


Traccia #10 di 14
Time IN: 00:49:40 – Time OUT: 00:52:56
Incipit: Ffaccete a la finestra ugola d’oro
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Parlano dei diversi modi di cantare alla zampognara: sulla differenza delle voci e degli accompagnamenti di zampogna e ciaramella. Carmela spiega cantando ripetutamente la strofa di uno stornello


Traccia #11 di 14
Time IN: 00:52:56 – Time OUT: 00:57:00
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Carmela torna a parlare della sua vita in famiglia.


Traccia #12 di 14
Time IN: 00:57:29 – Time OUT: 01:02:10
Titolo: Stornelli per la vendemmia
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione:


Traccia #13 di 14
Time IN: 01:02:10 – Time OUT: 01:09:57
Incipit: Di luned si fa lu primu piantu
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Frammneto di canto per la Settimana Santa e commenti sui diversi canti per la Passione.


Traccia #14 di 14
Time IN: 01:09:57 – Time OUT: 01:14:44
Incipit: Quando nascetti tu
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Muller chiede agli informatori se conoscono canti sulla vita nei campi o le feste della primavera. Carmela canta la medesima tipologia di stornelli eseguendola prima nel modo usato per la serenata e poi nel modo usato per il canto di lavoro.



Registrazione #8 di 63
ID: MUL006 - Titolo: 8 Tolfa
Data (C/T): 1974-07-27 -
Parole chiave: Bartolomeo Battilocchio , Brano strumentale , Fisarmonica , Ottava rima , Poesia , Sonetto
Descrizione: Dopo una prima parte di brani strumentali eseguiti alla fisarmonica da Nicola Salvatori segue una lungo repertorio di ottava rima , sonetti e poesie eseguiti da Antonio Pizzuti e da altri informatori presenti nel luogo della registrazione. Ottave e poesie sono inframezzate da conversazioni e commenti sui brani che vengono eseguiti.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 28
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:03:15
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Fisarmonica
Descrizione: Presentazione di Muller. “Valzer di mezzanotte”


Traccia #2 di 28
Time IN: 00:03:15 – Time OUT: 00:06:09
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Fisarmonica
Descrizione: Brano non identificato


Traccia #3 di 28
Time IN: 00:06:09 – Time OUT: 00:08:59
Incipit: Uomo di grandi doti e d’ideale
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Antonio Pizzuti ricorda i temi che gli furono richiesti nelle gare poetiche organizzate dalle Feste dell’Unit di Tolfa e nelle quali ottenne il primo premio. Ottave su Palmiro Togliatti


Traccia #4 di 28
Time IN: 00:08:59 – Time OUT: 00:10:01
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Viene recitata un’ottava sul 25 aprile.


Traccia #5 di 28
Time IN: 00:10:01 – Time OUT: 00:12:19
Incipit: Giace l’Abruzzo sul granito masso
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottave sull’Abruzzo.


Traccia #6 di 28
Time IN: 00:12:19 – Time OUT: 00:14:37
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Sestine composte e recitate sul tema dell’uomo avaro.


Traccia #7 di 28
Time IN: 00:14:37 – Time OUT: 00:18:27
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Ricordano un loro amico poeta scomparso: Giovanni Adriani, e Antonio recita una poesia scritta per l’amico mentre era in ospedale.


Traccia #8 di 28
Time IN: 00:18:27 – Time OUT: 00:19:27
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Sonetto composto da Antonio per la sorella, in occasione della morte dei suoi figli.


Traccia #9 di 28
Time IN: 00:19:27 – Time OUT: 00:20:22
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Sonetto scherzoso recitato dal titolo: Te possino ammazzalla ‘sta gallina.


Traccia #10 di 28
Time IN: 00:20:22 – Time OUT: 00:22:43
Incipit: D’aspetto austero e tenero di cuore
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottave sul buttero tolfetano


Traccia #11 di 28
Time IN: 00:22:43 – Time OUT: 00:23:45
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Sonetto forse composto da Bartolomeo Battilocchi per la sorella che ha perso i figli.


Traccia #12 di 28
Time IN: 00:23:45 – Time OUT: 00:27:13
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Antonio recita una poesia in quartine intitolata: Il ritorno a scuola e i miei ricordi.


Traccia #13 di 28
Time IN: 00:27:13 – Time OUT: 00:31:17
Incipit: Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Canta la prima ottava dal primo canto dell’Orlando Furioso. Poi Antonio parla dei propri gusti sui poeti classici e cavallereschi; si dilunga sulle differenze e le preferenze tra l’Inferno e il Paradiso di Dante.


Traccia #14 di 28
Time IN: 00:31:17 – Time OUT: 00:34:25
Incipit: Tolfa d’essere antica ha pregio e vanto
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Canta alcune ottave sulle storie e bellezze di Tolfa commissionate dal Comune per la partecipazione ad un concorso indetto da una rivista.


Traccia #15 di 28
Time IN: 00:34:25 – Time OUT: 00:37:02
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Recita alcune ottave composte durante una festa per il Carnevale alla quale era presente il poeta Pompili.


Traccia #16 di 28
Time IN: 00:37:02 – Time OUT: 00:37:46
Incipit: Bella, vermiglia e profumata rosa
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottava sulla rosa.


Traccia #17 di 28
Time IN: 00:37:46 – Time OUT: 00:38:18
Incipit: Quando nel rugiadoso mattutino
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottava sull’usignolo.


Traccia #18 di 28
Time IN: 00:38:18 – Time OUT: 00:38:58
Incipit: La fama del buon vino velletrano
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottava sul tema del vino.


Traccia #19 di 28
Time IN: 00:38:58 – Time OUT: 00:39:28
Incipit: La fortuna una donna vagabonda
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottava sulla fortuna.


Traccia #20 di 28
Time IN: 00:39:28 – Time OUT: 00:41:14
Incipit: Oggi Velletri festeggiar si vanta
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Tre ottave composte per la festa in onore della Madonna delle Grazie di Velletri.


Traccia #21 di 28
Time IN: 00:41:14 – Time OUT: 00:43:53
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Recitazione di rime sciolte nel modo definito: alla vergiliana, sull’amico Mario.


Traccia #22 di 28
Time IN: 00:43:53 – Time OUT: 00:44:47
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Sonetto composto da Antonio Pizzuti sulla morte di suo padre.


Traccia #23 di 28
Time IN: 00:44:47 – Time OUT: 00:46:23
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Recita una poesia sul tartufaio.


Traccia #24 di 28
Time IN: 00:46:23 – Time OUT: 00:48:54
Incipit: Lodar ben voglio gli organizzatori
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottave in ricordo della riunione poetica svoltasi a Tolfa il 23 gennaio 1966. Nei versi il poeta si rivolge a Mario, non altrimenti identificato.


Traccia #25 di 28
Time IN: 00:48:54 – Time OUT: 00:49:57
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Antonio recita la poesia dal titolo: l’acqua , il foco e l’onore.


Traccia #26 di 28
Time IN: 00:49:57 – Time OUT: 00:51:25
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Sonetto dal titolo: la confessione.


Traccia #27 di 28
Time IN: 00:51:25 – Time OUT: 00:53:59
Incipit: Mario che per destin l’Italia giri
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Ottave composte in ricordo del periodo trascorso a Genova da ragazzo.


Traccia #28 di 28
Time IN: 00:53:59 – Time OUT: 01:28:54
Incipit: Il gentil sesso degno in poesia
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Serie di ottave improvvisate su vari temi: la poesia, la fede, la giustizia.



Registrazione #9 di 63
ID: MUL007 - Titolo: 9 Castel di Piano
Data (C/T): 1974-08-29 -
Parole chiave: Canto , Coro , Coro polifonico
Descrizione: Registrazione del repertorio di canto corale del coro polifonico: Coro dei Cardellini. In testa alla registrazione una conversazione con i componenti del coro sui brani che verranno eseguiti.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 22
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:04:28
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Presentazione del gruppo e commenti sui modi del canto polifonico.


Traccia #2 di 22
Time IN: 00:04:28 – Time OUT: 00:07:06
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: Brano non identificato


Traccia #3 di 22
Time IN: 00:07:42 – Time OUT: 00:10:56
Incipit: “Durante l’invasione..”
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: Canto narrativo su un fatto accaduto durante l’occupazione tedesca in Toscana.


Traccia #4 di 22
Time IN: 00:10:56 – Time OUT: 00:13:52
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Commenti sul modo di cantare, in particolare quando il canto accompagna il lavoro, assume caratteristiche differenti sia nella tonalit, che nell’intensit.


Traccia #5 di 22
Time IN: 00:13:52 – Time OUT: 00:17:57
Incipit: Questa sera ci siamo trovati
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione: Ottave di saluto alle quali partecipa lo stesso Muller.


Traccia #6 di 22
Time IN: 00:17:57 – Time OUT: 00:22:28
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: Brano non identificato


Traccia #7 di 22
Time IN: 00:22:28 – Time OUT: 00:25:49
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Su indicazione di uno dei presenti, cercano di ricordare un canto ascoltato molti anni prima.


Traccia #8 di 22
Time IN: 00:25:49 – Time OUT: 00:32:06
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: Brano non identificato


Traccia #9 di 22
Time IN: 00:32:06 – Time OUT: 00:38:40
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla della convocazione del gruppo da parte della Accademia di Santa Cecilia e dei contatti avuti con la RAI.


Traccia #10 di 22
Time IN: 00:38:40 – Time OUT: 00:41:41
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: Brano non identificato


Traccia #11 di 22
Time IN: 00:41:41 – Time OUT: 00:43:13
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Commenti sul repertorio di canzoni e sul modo di cantarle da parte del coro.


Traccia #12 di 22
Time IN: 00:43:13 – Time OUT: 00:46:03
Incipit: Quelle stradelle che tu mi fai far
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: “Quelle stradelle”


Traccia #13 di 22
Time IN: 00:46:03 – Time OUT: 00:48:15
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Serie di stornelli


Traccia #14 di 22
Time IN: 00:48:15 – Time OUT: 00:49:22
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: Brano non identificato


Traccia #15 di 22
Time IN: 00:49:22 – Time OUT: 00:53:10
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Viene recitato il testo della canzone: “Consigli per un matrimonio” scritta da uno dei componenti del coro.


Traccia #16 di 22
Time IN: 00:53:10 – Time OUT: 00:55:26
Incipit: Mi sono innamorato di Marina
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: “Marina”
Note: Brano di Rocco Granata


Traccia #17 di 22
Time IN: 00:55:26 – Time OUT: 01:01:22
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Discussione poco comprensibile probabilmente su alcune canzoni.


Traccia #18 di 22
Time IN: 01:01:22 – Time OUT: 01:05:05
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Coro
Descrizione: Brano non identificato


Traccia #19 di 22
Time IN: 01:05:05 – Time OUT: 01:06:59
Titolo: Stornelli
Informatore/Esecuzione: Voci maschili
Descrizione:


Traccia #20 di 22
Time IN: 01:06:59 – Time OUT: 01:16:50
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Coro
Descrizione: Eseguono in maniera rima frammentaria una serie di brani non identificati intervallati da “Astro del ciel”.


Traccia #21 di 22
Time IN: 01:16:50 – Time OUT: 01:21:52
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Coro
Descrizione: Brano non identificato usato durante il Maggio.


Traccia #22 di 22
Time IN: 01:21:52 – Time OUT: 01:40:57
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Uno degli informatori racconta una serie di storielle comiche.



Registrazione #10 di 63
ID: MUL008 - Titolo: 10 Colle Vergari
Data (C/T): 1974-09-29 -
Parole chiave: Credenze magiche , Guaritori , Ottava rima , Poesia , Poeta , Predicatori
Descrizione: Conversazione sulla poesia e sui modi della recitazione. L'informatore propone un repertorio di ottave ispirate ai poemi cavallereschi. Si parla a lungo di alcune figure di poeti vissuti in anni precedenti, i quali avevano molto seguito di pubblico oltre che per le loro abilit di improvvisatori in rima, anche per il loro proporsi come predicatori e guaritori.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 10
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:03:07
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Vincenzo ricorda il padre poeta e spiega le regole del poetare e illustra le sue fonti d’ispirazione.


Traccia #2 di 10
Time IN: 00:03:07 – Time OUT: 00:05:00
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller chiede se si ricorda delle prime gare poetiche di Castel del Piano. Vengono citati i poeti Niccheri e Cioli.


Traccia #3 di 10
Time IN: 00:05:00 – Time OUT: 00:09:18
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla dei poeti Giandomenico Peri di Arcidosso (Gr) e Papino di Bagnoli – Arcidosso (Gr), del quale ricorda qualche verso scritto in occasione di una cerimonia in cui fu posta una croce sul Monte Amiata.


Traccia #4 di 10
Time IN: 00:09:18 – Time OUT: 00:17:12
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Parlano del poeta Lazzeretti, definito come una specie di predicatore, figura mitica che aveva molto seguito tra la popolazione, nonostante fosse considerato dai pi un truffatore.


Traccia #5 di 10
Time IN: 00:17:12 – Time OUT: 00:20:00
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si torna a parlare delle gare poetiche con Papino in cui si improvvisava prendendo spunto dai personaggi dei poemi cavallereschi, senza ripetere i versi originali.


Traccia #6 di 10
Time IN: 00:20:01 – Time OUT: 00:29:00
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla del fatto che durante il fascismo e la guerra la poesia in ottava rima aveva subito una battuta d’arresto dovuta alle difficili condizioni di vita.


Traccia #7 di 10
Time IN: 00:29:05 – Time OUT: 00:35:20
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Vincenzo ricorda un cantastorie che si accompagnava con la chitarra e le feste durante le quali si usava girare per le case per la questua. Si conclude augurandosi che l’ottava rima continui ad essere vitale come una volta.


Traccia #8 di 10
Time IN: 00:35:20 – Time OUT: 00:44:43
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Vincenzo recita versi composti in occasione di una gara poetica tenutasi nella zona del Monte Amiata e ricorda che le gare erano spesso organizzate dalla ProLoco o si svolgevano nelle osterie.


Traccia #9 di 10
Time IN: 00:44:43 – Time OUT: 00:48:59
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller torna a chiedere su quali temi Vincenzo preferiva improvvisare: fra queste le vicende guerresche dei paladini di Francia, ma anche temi della vita quotidiana.


Traccia #10 di 10
Time IN: 00:48:59 – Time OUT: 00:54:18
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si torna a parlare delle gare poetiche con Papino e delle difficolt che caratterizzavano i loro contrasti.



Registrazione #11 di 63
ID: MUL009a - Titolo: 11 Montenero - Roma
Data (C/T): 1974-09-29 -
Parole chiave: Banda musicale , Brano strumentale , Festa dell'Unit
Descrizione: Repertorio bandistico registrato durante una Festa dell'Unit.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 6
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:01:45
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Brano strumentale
Descrizione: Presentazione di Muller e brano non identificato.


Traccia #2 di 6
Time IN: 00:01:45 – Time OUT: 00:03:51
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Brano strumentale
Descrizione: “Rosamunda”


Traccia #3 di 6
Time IN: 00:03:51 – Time OUT: 00:05:03
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Brano strumentale
Descrizione: “Bella ciao”


Traccia #4 di 6
Time IN: 00:05:03 – Time OUT: 00:06:17
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Brano strumentale
Descrizione: “Avanti o popolo”


Traccia #5 di 6
Time IN: 00:06:17 – Time OUT: 00:07:57
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Brano strumentale
Descrizione: Arrangiamento per banda del coro “E’ scabroso le donne studiar..” da “La vedova allegra” di Franz Lehar.


Traccia #6 di 6
Time IN: 00:07:57 – Time OUT: 00:09:04
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Brano strumentale
Descrizione: Brano non identificato probabilmente su melodia da operetta.



Registrazione #12 di 63
ID: MUL009b - Titolo: 11 Montenero - Roma
Data (C/T): 1974-09-30 -
Parole chiave: Credenze magiche , Guaritori , Malocchio
Descrizione: La donna racconta lo svolgimento di una cerimonia religiosa in cui si portavano a far benedire gli attrezzi da lavoro. Continua il racconto di riti in cui vengono invocati i santi per allontanare le malattie. Si parla di guaritrici che levavano il malocchio.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 6
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:10:00
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Descrizione del rito di benedizione degli attrezzi da lavoro che si svolgeva nel periodo pasquale. Lo scopo era quello di allontanare gli spiriti maligni e coinvolgeva tutto il paese.


Traccia #2 di 6
Time IN: 00:10:00 – Time OUT: 00:18:54
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Descrizione delle pratiche per togliere la fattura. Si parla degli “abitini”, pezzetti di stoffe con erbe e immagini che venivano distribuite dai preti, con funzione di protezione contro il malocchio.


Traccia #3 di 6
Time IN: 00:18:54 – Time OUT: 00:25:20
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla di una fattucchiera di nome Assunta, che era molto conosciuta nel paese.


Traccia #4 di 6
Time IN: 00:25:20 – Time OUT: 00:28:34
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: L’informatrice parla degli spiritelli dispettosi, i “monacelli” o “scassamonelli”. Ricorda che da ragazzina sapeva che nelle radici di certi alberi abitavano spiriti femminili dotati di facolt magiche.


Traccia #5 di 6
Time IN: 00:28:34 – Time OUT: 00:31:08
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla dell’ “acchiadura”: forma dialettale che si riferisce al passaggio in paese di una non meglio identificata macchina nera che rapiva i bambini. Si torna poi a parlare della fattucchiera e di suo marito, conosciuti dall’informatrice.


Traccia #6 di 6
Time IN: 00:31:08 – Time OUT: 00:36:21
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller chiede se l’informatrice ha avuto esperienze personali di fatture e come riconosce le persone che portano sfortuna.



Registrazione #13 di 63
ID: MUL010a - Titolo: 12 Roma - Tolfa
Data (C/T): 1974-10-18 -
Parole chiave: Lamento funebre , Cantastorie , Filastrocca , Modi del canto , Ninna nanna , Sternatia (LE)
Descrizione: L'informatrice esegue una lamento funebre e parla dei modi di cantarlo in gruppo a quattro voci; canta da sola senza accompagnamento. Descrive l'esibizione del cantastorie. Parla del testo delle filastrocche per bambini e delle ninne per farli addormentare. Mette in evidenza la differenza del modo di cantare i lamenti durante il lavoro o ai funerali.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 5
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:06:56
Incipit: E lu povero Antonuccio sta malatu
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Agnese Lanza spiega a Marco Muller come un canto pu essere eseguito in modo diverso se in assolo, in coro, in modo a lungo o in modo breve e quale il momento dell’ingresso dei controcanti. Di seguito esegue il brano.


Traccia #2 di 5
Time IN: 00:06:56 – Time OUT: 00:10:54
Descrizione: Descrive come il cantastorie cantava la storia di Antonuccio con immagini e pianola meccanica quando Agnese era una ragazzina. Spiega la storia del canto e descrive l’impressione che su di lei esercitavano questi racconti di fatti realmente accaduti.


Traccia #3 di 5
Time IN: 00:10:54 – Time OUT: 00:15:10
Titolo: Lamento di Geremia
Informatore/Esecuzione: Voce femminile
Descrizione: Agnese Lanza ricorda i canti che si facevano per far addormentare i bambini ed esegue una ninna nanna. Traduce in italiano le parole in dialetto del brano.


Traccia #4 di 5
Time IN: 00:15:10 – Time OUT: 00:17:42
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Commento di Agnese Lanza e breve esecuzione di una filastrocca canto originario di Casarano, per far ridere i bambini, che ancora oggi si canta. Parla delle differenza nel dialetto tra ninne nanne e filastrocche per far ridere.


Traccia #5 di 5
Time IN: 00:17:42 – Time OUT: 00:21:52
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla delle differnze nel modo di cantare “Antonuccio”. Agnese dice di cantarla come canzone nel modo imparato dal cantastorie ma che a Sternatia si usava cantarla come lamento funebre durante i funerali. Dopo parlano dei lamento funebre al suo paese.



Registrazione #14 di 63
ID: MUL010b - Titolo: 12 Roma - Tolfa
Data (C/T): 1974-11-01 -
Parole chiave: Bartolomeo Battilocchio , Canto , Ottava rima, Gara poetica , Poesia
Descrizione: Conversano sui temi delle ottave durante le gare poetiche; ricordano poeti noti e graditi al pubblico , come Bartolomeo Battilocchio. Parlano dell'introduzione di temi sociali e di attualit. Improvvisano ottave su musica popolare e musica colta.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 8
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:05:27
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si discute dell’attualit dei temi trattati nell’improvvisazione, mettendo in evidenza la funzione sociale ed educativa della poesia in ottava rima.


Traccia #2 di 8
Time IN: 00:05:27 – Time OUT: 00:10:34
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller chiede se si ricordano le ottave del poeta Battilocchio e qualcuno dei presenti accenna nomi di persone che hanno conservato i suoi quaderni sul tema della guerra in Abissinia. Intervento a favore dei temi antichi, non di attualit, purch sinceramente sentiti.


Traccia #3 di 8
Time IN: 00:10:34 – Time OUT: 00:18:13
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Commenti sulla funzione della poesia in ottava rima e confronto con quanto
riscontrato da Muller in Toscana dove viene eseguita in contesti in cui i temi di attualit suscitano partecipazione da parte del pubblico. Si osserva che l’uso delle forme tradizionali pu rappresentare un modo di esprimere sentimenti sempre attuali attraverso il recupero di motivi favolistici cari alla fantasia popolare.


Traccia #4 di 8
Time IN: 00:18:13 – Time OUT: 00:23:33
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller torna sul confronto tra le ottave toscane citando il caso di Riccardo Colotti di Tarquinia che tratta l’eroe identificandolo con la gente e la poesia composta a Tolfa dove si preferiva parlare della vita dei contadini. Commento sull’uso dei personaggi dei poemi epici come simbolici di un dato carattere.


Traccia #5 di 8
Time IN: 00:23:33 – Time OUT: 00:29:14
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si sostiene che recentemente si ridotto l’interesse da parte del pubblico e di conseguenza la spinta da parte dei poeti a trattare temi di impatto sociale che, se poco divulgati, col tempo, a differenza dei temi classici, potrebbero perdere di valore.


Traccia #6 di 8
Time IN: 00:29:14 – Time OUT: 00:39:05
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si discute sul fatto che la poesia dovrebbe esprimere le trasformazioni sociali ed economiche della comunit, come si propone di fare il Circolo Battilocchio. Si conclude che oggi i poeti sono isolati nel tessuto sociale e che mentre una volta l’improvvisazione poetica nasceva dal lavoro, oggi si limita ad essere una forma di svago all’osteria.


Traccia #7 di 8
Time IN: 00:39:05 – Time OUT: 01:00:46
Incipit: A mia espressione e a mio modesto avviso
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller su invito dei poeti propone il tema per un contrasto. “Contrasto tra il canto popolare e la musica leggera”.


Traccia #8 di 8
Time IN: 01:00:46 – Time OUT: 01:12:08
Incipit: L’opera un’arte alta e virtuosa
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: “Contrasto tra la canzone popolare e l’opera”.



Registrazione #15 di 63
ID: MUL011 - Titolo: 13 Tolfa
Data (C/T): 1974-11-01 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Prosegue la gara poetica con un contrasto sul tema della musica popolare contro la musica classica.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 2
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:08:36
Incipit: Ignori ogni virt di melodia
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: “Contrasto tra la canzone popolare e l’opera”


Traccia #2 di 2
Time IN: 00:08:36 – Time OUT: 00:14:15
Titolo: Stornelli
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Su invito di Muller, i poeti eseguono dei canti di mietitura.



Registrazione #16 di 63
ID: MUL012 - Titolo: 17 Roma
Data (C/T): 1974-12-15 -
Parole chiave: Pazzariello , Spettacolo di strada , Tammurriata , Tarantella
Descrizione: Registrazione di uno spettacolo di strada con gruppo musicale, condotto da Antonio Ricci, che ha il ruolo del pazzariello. Tra i personaggi c' Pulcinella. Numerosi brani strumentali per percussioni e tammurriate.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 6
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:30:54
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: Presentazione del gruppo di Antonio Ricci, il pazzariello, Franco Rocco fa la parte di Pulcinella, Vincenzo Danunzio alla fisarmonica e due persone di nome Salvatore, una al tamburo e una alla grancassa. Serie di tarantelle via via introdotte dalla presentazione e dalla dedica al pubblico del pazzariello.


Traccia #2 di 6
Time IN: 00:30:54 – Time OUT: 00:34:34
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: “Tanto pe cant”


Traccia #3 di 6
Time IN: 00:34:34 – Time OUT: 00:36:01
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: Tarantella introdotta dal pazzariello.


Traccia #4 di 6
Time IN: 00:36:01 – Time OUT: 00:39:20
Incipit: Tarantella, facennoce ‘e cunte
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Banda
Descrizione: Il pazzariello canta “Simmo ‘e Napule pais” con accompagmento della banda e del pubblico
Note: Brano di Fiorelli e Valente


Traccia #5 di 6
Time IN: 00:39:20 – Time OUT: 00:41:00
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: “Come facette mammeta?”


Traccia #6 di 6
Time IN: 00:41:00 – Time OUT: 00:46:31
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: Serie di tarantelle via via introdotte dalla presentazione e dalla dedica al pubblico del pazzariello.



Registrazione #17 di 63
ID: MUL013 - Titolo: 18 Roma
Data (C/T): 1974-12-15 -
Parole chiave: Pazzariello , Spettacolo di strada , Tammurriata , Tarantella
Descrizione: Registrazione di uno spettacolo di strada con gruppo musicale, condotto da Antonio Ricci, che ha il ruolo del pazzariello. Tra i personaggi c' Pulcinella. Numerosi brani strumentali per percussioni e tammurriate.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 9
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:04:53
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: Brano strumentale non identificato


Traccia #2 di 9
Time IN: 00:04:53 – Time OUT: 00:06:27
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: Tarantella introdotta dal pazzariello


Traccia #3 di 9
Time IN: 00:06:27 – Time OUT: 00:08:32
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: “Oi Mar”


Traccia #4 di 9
Time IN: 00:08:32 – Time OUT: 00:10:25
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: Tarantella introdotta dal pazzariello


Traccia #5 di 9
Time IN: 00:10:25 – Time OUT: 00:12:32
Incipit: Tarantella, facennoce ‘e cunte
Informatore/Esecuzione: Voce maschile , Banda
Descrizione: Il pazzariello canta “Simmo ‘e Napule pais” con accompagmento della banda e del pubblico
Note: Brano di Fiorelli e Valente


Traccia #6 di 9
Time IN: 00:12:32 – Time OUT: 00:14:33
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: Commenti dei musicisti e serie di tarantelle introdotte dal pazzariello


Traccia #7 di 9
Time IN: 00:14:33 – Time OUT: 00:16:23
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Voce , Banda
Descrizione: “Tammuriata nera”. Frammento
Note: Brano di Roberto de Simone


Traccia #8 di 9
Time IN: 00:16:23 – Time OUT: 00:18:54
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: Banda
Descrizione: “Marechiaro”


Traccia #9 di 9
Time IN: 00:18:54 – Time OUT: 00:21:17
Incipit: Ah! Comm’ bella ‘a stagione…
Informatore/Esecuzione: Voce , Banda
Descrizione: Il pazzariello canta “Comm’ bella ‘a stagione”. Frammento



Registrazione #18 di 63
ID: MUL014 - Titolo: 19 Roma
Data (C/T): 1974-12-25 -
Parole chiave: Opera dei Pupi , Spettacolo
Descrizione: Registrazione dello spettacolo dell'Opera dei Pupi di Palermo: "La morte di Ruggero dell'aquila bianca", diretto e interpretato da Giuseppe Cuticchio; con il calendario delle rappresentazioni annunciato dal banditore e un accompagnamento musicale probabilmente su rullo meccanico.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 2
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:27:27
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Prima parte dello spettacolo dei Pupi armati, fino alla morte di Ruggero.


Traccia #2 di 2
Time IN: 00:27:27 – Time OUT: 00:45:08
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Seconda parte dello spettacolo dei Pupi armati fino alla vendetta di Rinaldo.



Registrazione #19 di 63
ID: MUL015a - Titolo: 20 Roma
Data (C/T): 1974-12-25 -
Parole chiave: Opera dei Pupi , Spettacolo
Descrizione: Prosegue la registrazione dello apettacolo dell'Opera dei Pupi di Palermo diretto e interpretato da Giuseppe Cuticchio.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 1
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:07:01
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Farsetta messa in scena dalle marionette dell’Opera dei Pupi, al termine dello spettacolo principale. Episodio a carattere umoristico, come si comprende dalle reazioni del pubblico che ride alle battute in stretto dialetto palermitano.



Registrazione #20 di 63
ID: MUL015b - Titolo: 20 Roma
Data (C/T): 1974-12-25 -
Parole chiave: Opera dei Pupi , Puparo , Pupi
Descrizione: Intervista a Giuseppe Cuticchio in cui si parla della differente reazione del pubblico rispetto a quello di 50 anni prima, che era in grado di recepire il contenuto delle storie dei pupi. Si descrivono le caratteristiche di costruzione dei pupi. Una volta era osservata nel racconto la continuit storica, mentre oggi si preferisce la spettacolarit e la semplificazione del racconto.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 11
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:03:42
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller chiede da quanto tempo la famiglia Cuticchio lavora a Palermo. Ricordano un vecchio puparo, Celano, che non faceva morire Gano di Magonza sulla scena, ma faceva distruggere il pupo dal pubblico per un maggiore coinvolgimento.
Note: Le domande di Muller e i suoi commenti spesso non si sentono.


Traccia #2 di 11
Time IN: 00:03:42 – Time OUT: 00:06:15
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Parlano del tipo di pubblico: la classe popolare che era la pi affezionata e interessata all’Opera dei Pupi risiede ora in quartieri popolari di periferia, dove non ci sono locali adatti alle rappresentazioni dei pupari.


Traccia #3 di 11
Time IN: 00:06:15 – Time OUT: 00:09:45
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Giuseppe parla dei luoghi in cui viene chiamato a portare il suo spettacolo: feste patronali, scuole, ospedali… afferma di non essere interessato a modernizzare il suo teatro con altoparlanti o altro, ma solo a rinnovare i suoi pupi.


Traccia #4 di 11
Time IN: 00:09:45 – Time OUT: 00:12:14
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla delle dimensioni, del peso e del tipo di ossatura che caratterizza i diversi pupi costruiti a Palermo, a Napoli e a Catania; quelli che vengono portati in tourne sono pi leggeri di quelli che si usano nei teatri stabili. Insegne ed ornamenti restano per gli stessi.


Traccia #5 di 11
Time IN: 00:12:14 – Time OUT: 00:13:57
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Giuseppe parla del fatto che i pupi di 50 anni fa avevano ossature di cartone, poi di latta, mentre oggi vengono costruiti in ottone giallo o bianco e sono stati inventati accorgimenti tecnici che li rendono pi realistici.


Traccia #6 di 11
Time IN: 00:13:57 – Time OUT: 00:18:13
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Per quanto riguarda i contenuti, Giuseppe dice che ogni puparo rappresenta i fatti accaduti nel proprio paese: nelle sue farsette racconta solo fatti accaduti a Palermo o nel circondario. Tra i personaggi il pi simpatico al pubblico Rinaldo per le sue spacconate, mentre Orlando ammirato per il suo valore.


Traccia #7 di 11
Time IN: 00:18:13 – Time OUT: 00:21:59
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si torna a parlare dell’interesse del pubblico che si sentiva coinvolto al punto di voler contribuire ad acquistare ornamenti nuovi per i pupi. Nomina un tale, Altamante di Gela che ogni sera sosteneva ed incitava Rinaldo, mentre altri erano a favore di Orlando.


Traccia #8 di 11
Time IN: 00:21:59 – Time OUT: 00:27:05
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla dei testi che trattano le imprese dei paladini e dei reali di Francia, riscritti da Giusto Lodico e Giuseppe Leggio. Talvolta la conclusione dell’episodio aveva uno sfondo morale o religioso, con una finalit educativa nei confronti del pubblico pi giovane.


Traccia #9 di 11
Time IN: 00:27:05 – Time OUT: 00:29:33
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Si parla della complessit delle scenografie per le rappresentazioni nei teatri stabili. Giuseppe afferma di possedere una grande quantit di pupi di grande valore, costruiti da lui ed altrettanti da suo padre e da suo nonno.


Traccia #10 di 11
Time IN: 00:29:33 – Time OUT: 00:35:14
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Muller chiede se esiste ancora la figura del banditore e se si usano i cartelli con i quadri sul soggetto da rappresentare. Giuseppe spiega che la scelta del tema da rappresentare fatta oggi in funzione di quello che il pubblico chiede, mentre una volta era rispettata la sequenza degli episodi, sia nei tempi che nei luoghi.


Traccia #11 di 11
Time IN: 00:35:14 – Time OUT: 00:38:49
Incipit: NULL
Informatore/Esecuzione: NULL
Descrizione: Giuseppe racconta l’episodio del sogno di Bradamante per fare l’esempio di una narrazione che non sempre pu venire rappresentata in tutti i suoi particolari perch richiede una messa in scena complessa che possibile allestire solo nei teatri stabili.



Registrazione #21 di 63
ID: MUL016 - Titolo: 21 Rocca di Cambio
Data (C/T): 1974-12-31 -
Parole chiave: Carnevale , Ottava rima , Poesia , Satira , Serenata
Descrizione: Dopo un breve accenno sulle differenti condizioni economiche e di vita a Rocca di Cambio tra passato e presente, Pasquale Morgante illustra i differenti momenti della quotidianit e del ciclo calendariale in cui si poteva incontrare il canto e la poesia cantata. Particolare rilievo sull'uso delle serenate (anche di scherno) e sulle celebrazioni per il Carnevale.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 10
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:02:10
Descrizione: Racconta le abitudini legate allesecuzione della Pasquarella, un canto di questua, e ne recita alcuni versi, accennandone la melodia. Passa poi a descrivere le abitudini del ciclo del Carnevale.


Traccia #2 di 10
Time IN: 00:02:10 – Time OUT: 00:03:35
Descrizione: Descrive la messa in scena tradizionale delle carnevalate, rappresentazioni in maschera realizzate dagli abitanti del paese, e racconta in maniera abbastanza dettagliata lallestimento della carnevalata sul brigante Musolino.


Traccia #3 di 10
Time IN: 00:03:35 – Time OUT: 00:05:48
Descrizione: Dopo aver spiegato le modalit della migrazione stagionale caratteristica della civilt contadina fino alla fine del diciannovesimo secolo (la transumanza), descrive i cambiamenti sociali e culturali seguiti alla nuova tipologia migratoria diffusasi agli inizi del Novecento, verso lAustria, la Svizzera e alcune localit italiane; si tratta ancora di una migrazione stagionale, ma con ritmi inversi. Le forme della carnevalata ne risentono: con la nuova tipologia migratoria in inverno gli uomini restano in paese, quindi lallestimento scenico pi curato.


Traccia #4 di 10
Time IN: 00:05:48 – Time OUT: 00:08:42
Descrizione: Riferisce lusanza di alcuni poeti locali di scrivere satire, componimenti in rima a carattere satirico su temi vari (politica, cronaca, etc.), e la diffusione in paese dei poemi cavallereschi, per lo pi “I reali di Francia”, meno la “Gerusalemme Liberata” e l “Orlando Furioso”. Accenna anche a discussioni tra i poeti su temi cavallereschi.


Traccia #5 di 10
Time IN: 00:08:42 – Time OUT: 00:11:04
Descrizione: Illustra le caratteristiche socio-culturali dei poeti che vivevano in paese, che erano per lo pi poeti popolari, non letterati, autodidatti; riferisce poi di una sua antica lettura su un quotidiano a proposito del poeta pastore di Pescasseroli, Cesidio Gentile, analfabeta ma compositore. Ne ricorda alcuni versi a memoria.


Traccia #6 di 10
Time IN: 00:11:04 – Time OUT: 00:14:20
Descrizione: Spiega alcune differenze relative allorganizzazione delle feste nel proprio paese, Rocca di Cambio, e nel paese vicino, Rocca di Mezzo, che gli appare meglio organizzato. Riferisce che anticamente anche nel suo paese si organizzavano feste per la trebbiatura.
Descrive poi le abitudini e luso di alcuni strumenti musicali in paese (organetto, fisarmonica, chitarra, mandolino), e labitudine di fare serenate alle donne, soprattutto in occasione dei matrimoni. Riferisce anche luso delle serenate di sdegno, in occasione di una delusione.


Traccia #7 di 10
Time IN: 00:14:20 – Time OUT: 00:15:40
Descrizione: Accenna alle pratiche del lavoro dei campi, ora per lo pi abbandonati, e si sofferma nel descrivere i canti eseguiti dai mietitori durante la raccolta del grano, le cosiddette “incanate” (riferisce che questa lespressione utilizzata da Gabriele D’annunzio, ma che nel suo paese questa pratica era detta “dare la grida”), che prendevano di mira i passanti o con parole di rimprovero o con espressioni scherzose.


Traccia #8 di 10
Time IN: 00:15:40 – Time OUT: 00:17:44
Descrizione: Riprende il discorso sul carnevale, soffermandosi sulla descrizione del corteo funebre del Carnevale, che veniva messo in scena il giorno di marted grasso, sulle maschere utilizzate e le rime che venivano eseguite durante il corteo.


Traccia #9 di 10
Time IN: 00:17:44 – Time OUT: 00:20:50
Descrizione: Rrosegue nel racconto dei preparativi del carnevale descrivendo il corteo della “cerca” (la raccolta dei fondi necessari allallestimento). Passa poi ad analizzare altre occasioni di festa, soffermandosi brevemente sulla festa della patrona del paese, Santa Lucia, che viene celebrata lultima domenica di giugno .


Traccia #10 di 10
Time IN: 00:20:50 – Time OUT: 00:24:04
Descrizione: Descrive alcune funzioni della Settimana Santa, e si sofferma sulluso di tenere legati i batacchi delle campane (“taccanelle” nel dialetto locale), poi sciolti al Sabato Santo, e di portare a benedire le uova sode. Descrive infine gli usi legati alla festa di Santa Croce, festa che ricorre il 3 maggio.



Registrazione #22 di 63
ID: MUL017 - Titolo: 22 Tolfa
Data (C/T): 1975-01-12 -
Parole chiave: Canto di lavoro , Fascismo , Ottava rima , Pattada , Poesia sarda , Tolfa
Descrizione: Intervista a pi voci durante la quale si alternano dialogo e esecuzione di ottave scritte e a braccio. Descrizione dell'evoluzione storica-sociale e musicale dell'ottava rima a Tolfa tra il fascismo e il dopoguerra ovvero nel suo contesto di gara poetica e di uso quotidiano. Nell'ultima parte della registrazione un approfondimento sulla differenziazione della poesia sarda (scritta e a braccio) rispetto a quella di Tolfa.

Scheda-Cronotematica
Traccia #1 di 2
Time IN: 00:00:00 – Time OUT: 00:02:28
Titolo: Orlando furioso I-1 e I-27
Incipit: Le donne, i cavalier, l’armi e gli amori
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Dopo la presentazione della registrazione da parte del ricercatore canta due stanze dal primo volume del Furioso a cui seguono alcuni commenti


Traccia #2 di 2
Time IN: 00:02:28 – Time OUT: 00:04:07
Titolo: Ottave
Incipit: Viddi una mamma misera e dolente
Informatore/Esecuzione: Voce maschile
Descrizione: Pompilio racconta che le otteve che canta le improvvis per un tema assegnatogli sulla carit.



Registrazione #23 di 63
ID: MUL018a - Titolo: 23 Tolfa - Lariano
Data (C/T): 1975-03-09 -
Parole chiave: Ottava rima , Poesia
Descrizione: Registrazione di un'intervista con padre e figlio sulla passione per la poesia classica e l'ottava rima. Esperienze del figlio in varie gare poetiche nel Lazio e in Toscana. Discutono sui temi classici nei contrasti durante le gare.


Registrazione #24 di 63
ID: MUL018b - Titolo: 23 Tolfa - Lariano
Data (C/T): 1975-01-12 -
Parole chiave: Bartolomeo Battilocchio , Fascismo , Gara poetica , Ottava rima , Poesia , Torquato Tasso
Descrizione: Dopo aver cantato la prima stanza del primo canto dell'Orlando Furioso, Bruno moggi parla dei propri gusti relativamente agli autori classici della poesia in ottava. Segue una conversazione sull'evoluzione storica della poesia in ottava rima a Tolfa e sui modi e le occasioni in cui essa veniva cantata. Accenni sulle gare poetiche durante il fascismo, sul canto in ottava durante il lavoro e sui poeti pi illustri di Tolfa. Conclude con i suoi ricordi su Bartolomeo Battilocchio


Registrazione #25 di 63
ID: MUL019a - Titolo: 29 Roma - Lariano
Data (C/T): 1974-03-09 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima , Poesia , Torquato Tasso
Descrizione: Prosegue la conversazione sull'ottava rima e le gare poetiche. In questa seconda parte entrambi gli informatori intervallano il dialogo con il canto di alcune ottave sia di improvvisazione che tratte dalla Gerusalemme Liberata


Registrazione #26 di 63
ID: MUL019b - Titolo: 29 Roma - Lariano
Data (C/T): 1975-03-09 -
Parole chiave: Ottava rima
Descrizione: Registrazione di un intervento-lezione su ottava rima e poesia d'improvvisazione


Registrazione #27 di 63
ID: MUL020 - Titolo: 30 Roma
Data (C/T): 1975-03-12 -
Parole chiave: Antifascismo , Fascismo , Occupazione di Roma , PCI , Palmiro Togliatti , Porta San Paolo , Resistenza , Roma
Descrizione: Intervista a Giuseppe Lombardi sulla propria esperienza antifascista a Roma durante l'occupazione nazista della citt. La militanza nel partito comunista clandestino proseguir poi nelle fila del PCI nel dopoguerra. Il racconto si sofferma particolarmente sulla battaglia di Porta San Paolo, sull'attentato a Togliatti e sugli scontri tra manifestanti e carabinieri del 1960 sempre a Porta San Paolo


Registrazione #28 di 63
ID: MUL021 - Titolo: 46 Tolfa
Data (C/T): 1975-05-25 -
Parole chiave: Cavallari , Gara poetica , Ottava rima, Poesia
Descrizione: Intervista in cui Rodolfo Sfascia alterna il canto di ottave scritte e imrovvisate al racconto della propria esperienza di poeta e al suo lavoro di cavallaro a Tolfa


Registrazione #29 di 63
ID: MUL022 - Titolo: 47 Tolfa
Data (C/T): 1975-05-25 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima , Poesia
Descrizione: Intervista in cui Pietro Caricaterra alterna il canto di ottave scritte e imrovvisate al racconto della propria esperienza di poeta e al suo lavoro di contadino a Tolfa


Registrazione #30 di 63
ID: MUL023a - Titolo: 48 Tolfa - Roma
Data (C/T): 1975-05-25 -
Parole chiave: Ottava rima
Descrizione: Registrazioni di alcune ottave su temi vari e su fatti legati alla storia di Tolfa ed Allumiere.


Registrazione #31 di 63
ID: MUL023b - Titolo: 48 Tolfa - Roma
Data (C/T): 1975-11-07 -
Parole chiave: Antifascismo , PCI , Resistenza , Roma , San Lorenzo (quartiere di Roma)
Descrizione: Registrazione di un intervista presso la sede del PCI di San Lorenzo (quartiere di Roma) sulla storia del quartiere con particolare riferimento alle vicende legate all'antifascismo, alla Resistenza e alle lotte sociali.


Registrazione #32 di 63
ID: MUL024 - Titolo: 49 Roma
Data (C/T): 1975-06-01 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Registrazione di una gara poetica tenutasi a Roma con molti dei poeti conosciuti e registrati da Marco Muller durante le sue ricerche sull'ottava rima. La gara poetica si svolge con schema classico: ottave di saluto, contrasti su temi scelti dal pubblico, conclusione.


Registrazione #33 di 63
ID: MUL025a - Titolo: 50 Roma - Dischi di cantastorie
Data (C/T): 1975-06-01 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Prosegue la gara poetica.


Registrazione #34 di 63
ID: MUL025b - Titolo: 50 Roma - Dischi di Cantastorie
Data (C/T): -
Parole chiave: Canto di cantastorie
Descrizione: Copia da LP di canti da cantastorie.


Registrazione #35 di 63
ID: MUL026 - Titolo: Romanelli
Data (C/T): 1975-07-19 -
Parole chiave: Fascismo , Gara poetica , Ottava rima , Poesia , Sonetto , Storia di vita
Descrizione: Intervista in cui Edilio Romanelli racconta la propria vita attraverso la propria esperienza di poeta improvvisatore. Dopo aver brevemente espresso le proprie preferenze sui poeti classici, racconta a lungo la propria formazione come poeta e le figure di poeti improvvisatori del passato nei quali riconosce i propri maestri. Si sofferma sul canto delle ottave e le gare poetiche durante il fascismo e negli anni del dopoguerra. Parla di storie in ottave e sonetti da lui composti alternando alla conversazione declamazione e canto di alcune parti di esse.


Registrazione #36 di 63
ID: MUL027 - Titolo: Romanelli
Data (C/T): 1975-07-19 -
Parole chiave: Gara poetica , Modi del canto , Ottava rima , Poesia
Descrizione: Prosegue l'intervista a Edilio Romanelli. Qui l'intervistato si sofferma sui modi del canto e dell'improvvisazione in ottava rima. Analizza le differenze tra i poeti di varie zone della Toscana e dell'Alto Lazio, descrivendo molte figure di poeti da lui conosciuti durantae la sua vita e la sua carriera. Si sofferma sull'influenza che ha nell'improvvisazione la conoscenza e il riferimento alla poesia classica e sostiene l'idea che il poeta a braccio debba mantenere i grandi poeti del passato come modelli di riferimento pur trovando una propria indipendenza dai loro temi e dal loro uso della lingua.


Registrazione #37 di 63
ID: MUL028 - Titolo: Romanelli
Data (C/T): 1975-07-19 -
Parole chiave: Orlando furioso , Ottava rima
Descrizione: Prosegue l'intervista con Edilio Romanelli. Qui l'intervistato canta alcune ottave: la prima stanza del primo canto dell'Orlando Furioso e alcune tipiche ottave di introduzione a contrasti e storie.


Registrazione #38 di 63
ID: MUL029 - Titolo: Calimera - Roma
Data (C/T): 1975-08-24 -
Parole chiave: Canto popolare , Canzone narrativa , Tarantella , Tarantismo
Descrizione: In testa alla registrazione descrizione da parte di una delle informatrici di episodi di tarantismo. Poi le informatrici eseguono in coro all'unisono o in coro a pi voci un repertorio misto di canti sia narrativi sia a carattere devozionale.


Registrazione #39 di 63
ID: MUL031 - Titolo: S. Angelo Romano 1
Data (C/T): 1977-10-22 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima , Stornello
Descrizione: Registrazione di una gara poetica tenutasi a S. Angelo Romano.
Le forme espressive sono varie: alcune storie in ottava rima e in quartine rimate; un'improvvisazione in forma di stornello; ottave d'occasione.
Altrettanto vari sono i temi.


Registrazione #40 di 63
ID: MUL032a - Titolo: S.Angelo Romano 2
Data (C/T): 1977-10-22 -
Parole chiave: Orlando Furioso , Ottava rima , Pia dei Tolomei , Tivoli
Descrizione: Varie esecuzioni in ottava rima; le prime sono ottave di repertorio tradizionale, le altre sono improvvisate, su temi generici.
Seguono un brano di Scarabattiere (poeta tiburtino attivo durante l'ultima guerra, famoso per la bella voce) sull'organizzazione delle feste a Tivoli, e uno stornello romanesco.


Registrazione #41 di 63
ID: MUL032b - Titolo: S. Angelo Romano 2
Data (C/T): -
Parole chiave: La Gatta Cenerentola
Descrizione: La registrazione contiene brani estratti da: "La Gatta Cenerentola", favola musicale di Roberto De Simone, interpretata dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare, Emi Italia, 1976. Riversamento da LP.


Registrazione #42 di 63
ID: MUL033 - Titolo: Tolfa - Conversazione con Giuseppe Morra
Data (C/T): 1978-01-25 -
Parole chiave: Circolo poetico Battilocchio , Ottava rima , Tolfa.
Descrizione: Lunga conversazione sulla storia del circolo poetico Battilocchio di Tolfa (gli informatori ne sono stati i fondatori) e riflessioni sul ruolo storico dell'ottava rima, sulla sua evoluzione e sulla morte del canto in ottava, che - secondo gli informatori - sopravvive come tecnica poetica ma ha perso la sua funzione comunicativa, essendo completamente mutate le condizioni che ne avevano garantito la funzione sociale.


Registrazione #43 di 63
ID: MUL034 - Titolo: Tolfa - Antonio Orchi
Data (C/T): 1978-02-19 -
Parole chiave: Canzone narrativa , Chitarra , Lavoro , Stornello
Descrizione: Registrazione di brani musicali eseguiti da Antonio Orchi con accompagnamento alla chitarra. Repertorio di stornelli romaneschi e canzoni narrative. In coda alla registrazione dialogo sul lavoro nei campi.


Registrazione #44 di 63
ID: MUL035 - Titolo: Roma - Gara poetica 2
Data (C/T): 1978-02-25 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima , Poesia sarda
Descrizione: Registrazione di una gara poetica svoltasi a Roma nel febbraio '78, presso la sede del Circolo Gianni Bosio a S. Lorenzo; contiene alcuni contrasti in ottava rima su temi tradizionali della poesia a braccio e su temi politici.
Seguono due poesie sarde ed una in dialetto romanesco.


Registrazione #45 di 63
ID: MUL036 - Titolo: Roma - 3
Data (C/T): 1978-02-25 -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Continua la gara poetica: contrasti in ottava rima su temi di attualit politica e di vita quotidiana, e una storia in versi sugli avvenimenti nazionali degli ultimi cinquant'anni.


Registrazione #46 di 63
ID: MUL037 - Titolo: Roma - 4
Data (C/T): 1978-02-25 -
Parole chiave: Circolo Gianni Bosio , Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Conclusione della gara poetica con ottave d'occasione, di argomento vario:
lode alla citt di Roma, saluto al Circolo Bosio, ringraziamenti dei poeti agli organizzatori; seguono alcune ottave sulla lotta di classe.


Registrazione #47 di 63
ID: MUL038 - Titolo: Guidonia - Spettacolo della Colonia Cecilia.
Data (C/T): 1978-03-08 -
Parole chiave: La Colonia Cecilia
Descrizione: Registrazione di uno spettacolo musicale del gruppo La Colonia Cecilia (riproposta di brani della tradizione popolare).


Registrazione #48 di 63
ID: MUL039 - Titolo: Guidonia - Segue spettacolo Colonia Cecilia [finale]. Vuoto dalla 1a met 1a pista.
Data (C/T): 1978-03-08 -
Parole chiave: La Colonia Cecilia
Descrizione: Registrazione di uno spettacolo musicale del gruppo La Colonia Cecilia (riproposta di brani della tradizione popolare). Finale.


Registrazione #49 di 63
ID: MUL040a - Titolo: Tolfa
Data (C/T): 1978-04-15 -
Parole chiave: Circolo Battilocchio , Gara poetica , Ottava rima , Tolfa
Descrizione: Riflessioni sul ruolo del Circolo Battilocchio nel recupero dell'ottava rima. La registrazione si conclude con un lungo discorso sulla funzione dell'ottava rima come strumento di lotta di classe.


Registrazione #50 di 63
ID: MUL040b - Titolo: Tolfa
Data (C/T): 1978-04-25 -
Parole chiave: 25 aprile , Gara poetica , Ottava rima , Resistenza
Descrizione: Registrazione di una gara poetica presso la Casa del Popolo Antonio Gramsci di Allumiere, in occasione del 25 aprile.
Repertorio di contrasti in ottava rima sul tema della Resistenza e su temi vari.


Registrazione #51 di 63
ID: MUL041 - Titolo: (pomeriggio)
Data (C/T): 1978-09-05 -
Parole chiave: Isola Cavallo , Ottava rima , Salvador Allende , Tammurriata
Descrizione: Repertorio di contrasti in ottava rima su temi vari e una storia in ottave sui fatti dell'Isola Cavallo. In coda, registrazione di una tammurriata.


Registrazione #52 di 63
ID: MUL042 - Titolo: Velletri
Data (C/T): 1979-04-07 -
Parole chiave: Ballarella , Organetto , Saltarello , Tarantella Nuova
Descrizione: La registrazione contiene tre brani strumentali eseguiti con l'organetto da Ambrogio Sparagna.


Registrazione #53 di 63
ID: MUL043 - Titolo: Barbarano 2
Data (C/T): -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Registrazione di una gara poetica con contrasti e storie in ottava rima su temi classici e di attualit.


Registrazione #54 di 63
ID: MUL044 - Titolo: Barbarano 3
Data (C/T): -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Prosecuzione della gara poetica con contrasti e storie in ottava rima.


Registrazione #55 di 63
ID: MUL045 - Titolo: Guardavalle 1
Data (C/T): -
Parole chiave: Canto natalizio , Canto religioso , Filastrocca , Racconto
Descrizione: Raccolta di canti di vario repertorio registrati a Guardavalle (CZ). La maggior parte sono eseguiti da un coro femminile e in dialetto locale. Nella prima parte della registrazione canti per il Natale. Nella seconda parte ci sono una filastrocca e un racconto. La registrazione il risultato di un montaggio di varie sessioni tra il 1974 e il 1975.


Registrazione #56 di 63
ID: MUL046 - Titolo: Guardavalle 2
Data (C/T): -
Parole chiave: Canto popolare , Stornello , Stornello alla calabrese , Stornello alla riggitana
Descrizione: Raccolta di canti e filastrocche registrati a Guardavalle (CZ) e eseguiti in dialetto calabrese. Alcuni brani sono cantati a pi voci. La registrazione il risultato di un montaggio di varie sessioni tra il 1974 e il 1975.


Registrazione #57 di 63
ID: MUL047 - Titolo: Tolfa 5
Data (C/T): -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Registrazione di una gara poetica svolta a Tolfa, organizzata dal Circolo Battilocchio (e probabilmente tenuta nella sede del circolo).
Vari i temi, quasi tutti a sfondo ambientalista, e varie le forme espressive: sia storie che contrasti.


Registrazione #58 di 63
ID: MUL048 - Titolo: Tolfa 5a
Data (C/T): -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Registrazione di una gara poetica svolta a Tolfa, organizzata dal Circolo Battilocchio (e probabilmente tenuta nella sede del circolo).
I poeti in gara, uno dopo l'altro, salutano la citt e il pubblico.


Registrazione #59 di 63
ID: MUL049 - Titolo: Tolfa 6
Data (C/T): -
Parole chiave: Gara poetica , Ottava rima
Descrizione: Registrazione di una gara poetica svolta a Tolfa, organizzata dal Circolo Battilocchio (e probabilmente tenuta nella sede del circolo).
I poeti in gara, dopo la premiazione, si avvicendano con ottave a tema libero, o di saluto, o di ringraziamento al pubblico e alla giuria.


Registrazione #60 di 63
ID: MUL050 - Titolo:
Data (C/T): -
Parole chiave: Cina
Descrizione: Registrazione in cinese


Registrazione #61 di 63
ID: MUL051 - Titolo:
Data (C/T): -
Parole chiave: Cina
Descrizione: Registrazione di uno spettacolo cinese


Registrazione #62 di 63
ID: MUL052 - Titolo: Canale Monterano 1
Data (C/T): 1973-11-03 -
Parole chiave:
Descrizione: Repertorio vario di ottave per contrasti e storie. Alcune ottave su Cile e Salvador Allende


Registrazione #63 di 63
ID: MUL053 - Titolo: Canale Monterano 2
Data (C/T): 1973-11-03 -
Parole chiave: Cile , Ottava rima
Descrizione:


Ascolti

Un documento musicale dalle registrazioni di questa serie.

Carmela Luci – Roma, Quartiere Casalotti – 26 maggio 1974
Testamento dell’avvelenato – Canto narrativo