Il Circolo
Il Circolo Gianni Bosio è musica popolare, storia orale, memoria, ricerca, intervento, progetto, mostre, scuola delle musiche… Il Circolo Gianni Bosio è la più grande raccolta di materiali sonori musicali e storici di Roma e del Lazio, una risorsa di memorie e di visioni, una matrice di spettacoli, concerti, seminari, dischi, libri…

La borgata e la lotta per la casa, la riscoperta dell’ organetto, la memoria delle Fosse Ardeatine, le tabacchine del Salento, i cantori della Valnerina, le occupazioni delle terre in Calabria, le immagini dell’Agro Pontino, i racconti e le fotografie di San Lorenzo, il saltarello e il Venerd Santo, le coralline di Torre del Greco, Vallepietra e Maccarese, i minatori del Kentucky, le acciaierie di Terni, i ragazzi di strada del dopoguerra a Roma, la pizzica, la passione di Giulianello, I Giorni Cantati, rivista di culto, i cartai di Isola Liri...

Il primo Canzoniere del Lazio, la musica degli immigrati a Roma, la pasquella di Velletri, il blues, Romolo Balzani, Woody Guthrie, Giovanna Marini, Barbara Dane, Italia Ranaldi, Dante Bartolini, Tonino Zurlo, Paolo Pietrangeli, Piero Brega, Sara Modigliani, Lucilla Galeazzi...

La canzone politica, la canzone di lavoro, lo stornello, l’ottava rima dei poeti a braccio, le zampogne, i pellegrinaggi, i cortei, i cantieri edili, le borgate, l’Alto Lazio, gli Appalachi, la Ciociaria e la Sabina, la Resistenza romana, le storie del ’68, del ’77, della Pantera, del dopo-Genova, e tante altre cose ancora...

Il Circolo Gianni Bosio è una biblioteca, un centro di documentazione, una collezione di dischi, di CD, di video... Il Circolo Gianni Bosio è cinema e immagine, con una rassegna annuale sul documentario etnografico in collaborazione con il Festival di Roma e un sempre crescente impegno nella video ricerca...

Il Circolo Gianni Bosio è un luogo, uno spazio pubblico non statale nel centro di Roma; è persone di generazioni diverse e storie diverse che lavorano insieme per una storia comune...

Il Circolo Gianni Bosio è un’infinità di voci che parlano, cantano e raccontano di uguaglianza, di libertà, di dignità, che fondano sulla memoria la certezza che un altro mondo è possibile.

Alessandro Portelli

Presidente del Circolo Gianni Bosio



La sede del Circolo Gianni Bosio è a Roma
in Via di Sant'Ambrogio, 4
(Portico di Ottavia)

L'Archivio Sonoro e Biblioteca "Franco Coggiola", l'archivio del Circolo Gianni Bosio con riconoscimento da parte della Soprintendenza per i Beni Archivistici di archivio storico di rilevante interesse nazionale si trova all'interno della Casa della Memoria e della Storia del Comune di Roma, in Via San Francesco di Sales, 5 - (Trastevere)

Stay Tuned
Novità e Appuntamenti

Sabato 6 giugno - 17.30
Casa della Memoria e della Storia
Via di san Francesco di Sales 5



La Banda musicale di Ginestra Sabina, una delle più antiche in Italia, commemorerà il Centenario, suonando in concerto inni e canti dei soldati della Grande Guerra. Anche la Banda di Ginestra Sabina ha una storia centenaria, avendo celebrato nel 2011 la nascita della sua prima formazione.
Nel 1973 Alesandro Portelli raccolse una versione popolare del canto di protesta “ O Gorizia, tu sei maledetta” proprio a Ginestra Sabina, dalla voce dell’anziano Giovanni Cecca che aveva partecipato al fronte di Gorizia. Durante l’evento del 6 giugno si ascolterà la registrazione originale, conservata nell’Archivio sonoro “Franco Coggiola” del Circolo Gianni Bosio; il brano verrà poi eseguito dalla Banda e il testo verrà messo a confronto con la versione più nota.Faranno da cornice all’evento commemorativo, intermezzi con letture di brani poetici e racconti di guerra dedotti da aneddoti e storie familiari registrate a Ginestra.

L’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma. A cura del Circolo Gianni Bosio e di Ginestra Sabina.

La mostra fotografica
"Ginestra Sabina ricorda la prima guerra mondiale e i suoi caduti”.con lettere e fotografie degli archivi familiari ed oggetti appartenuti ai soldati, come elmetti, maschere antigas e giornali dell’epoca, sarà visitabile fino al 30 giugno, negli orari di apertura della Casa (Lun-Ven ore 9.30/20.00)


3931611356
066876543
segreteria@circologiannibosio.it